Archivi categoria: psicologia

Habit theory, frammenti in itinere.

    Tornando sulla teoria dell’abitabilità energetica, partendo dalle ipotesi che: tempo e spazio siano rappresentazioni della “mente” e che in realtà non esistano, continuiamo con la nostra ipotesi che dopo la cosi detta “morte fisica” i “pacchetti energetici” di … Continua a leggere

Pubblicato in psicologia | Lascia un commento

Sull’illusione dello spazio

Continuando con la mia teoria “Habit theory” descritta in vari spazi web, in parte anche in questo blog vorrei affrontare la mia ipotesi che non solo il tempo è illusione ma anche lo spazio. Nell’espressione identitaria energetica, che permane anche … Continua a leggere

Pubblicato in psicologia | Lascia un commento

Distinguere la psicoterapia da altri interventi psicologici con la metafora del labirinto.

Premesso che si parte da una impostazione prevalente è di tipo cognitivistico (il cognitivismo non va confuso con le scienze cognitive che sono tutt’altra cosa) per comprendere la differenza fra consulenza psicologica, sostegno psicologico e psicoterapia; immaginiamo di trovarci con … Continua a leggere

Pubblicato in psicologia | Lascia un commento

Religere la scienza, riduzionismo scientifico: la nuova alternativa alle religioni monoteiste. Clinici versus ricercatori.

Cercherò di essere il più breve e sintetica possibile; riguardo questo articolo scientifico http://journal.frontiersin.org/article/10.3389/fnhum.2016.00379/full#B51 la prima perplessità che vorrei evidenziare, è la “modalità tomistica” di introdurre l’argomento; nella sua Somma Teologica, S Tommaso utilizzava questo metodo per convincere le persone … Continua a leggere

Pubblicato in arousal, paura, psicologia, riduzionismo, Vittorio Gallese | Lascia un commento

Gli ordini ballano sulla salute della gente ignorano la necessità di definire un “mercato” capace di generare reddito per gli psicologi e svendono la psicologia?

Con l’involuzione intellettuale prodotta dalla riforma universitaria del ministero “Moratti” (lauree triennali)e la degenerazione culturale prodotta dalle varie decretazioni del governo Monti (legittimazione dei counselor) che in qualche modo hanno coinvolto gli psicologi, da qualche anno si assiste a un … Continua a leggere

Pubblicato in psicologia | Lascia un commento

Sulla bufala della dipendenza da psicoterapia

La dipendenza è una condizione psichica in stretta relazione con il circuito della gratificazione, il quale è la parte del cervello che ci fa sentire bene. Quando ci sentiamo bene per qualsiasi motivo, il circuito cerebrale della ricompensa è attivato. … Continua a leggere

Pubblicato in dipendenza, psicologia | Lascia un commento

Decadentismo accademico? e influenza delle aspettative e delle parole utilizzate nella ricerca scientifica sull’ipotesi specchio di Giacomo Rizzolati.

versus  frenologia versus rete neuronale ndubbiamente una buona ricerca scientifica non è facile da fare; e in campo psicologico è ancora più difficile perché l’osservatore e l’oggetto osservato coincidono, in altre parole l’oggetto osservato “la mente” coincide con “la mente … Continua a leggere

Pubblicato in psicologia | Lascia un commento

L’ipotesi specchio non può riguardare l’empatia.

Ultimamente la moda sui neuroni specchio li vede implicati ovunque, confondendo i vari piani psichici e i processi da cui sono attivati, l’ultima vorrebbe che i neuroni specchio siano coinvolti nell’empatia, ma il processo è totalmente differente anche se non … Continua a leggere

Pubblicato in psicologia | Lascia un commento

L’imitazione neonatale non è presente fin dalla nascita.

Le evidenze emerse con le ricerche sull’apprendimento e relativa modifica dei circuiti neuronali, ricerche sull’Aplisia, un mollusco con assoni neuronali così grossi di diametro da permettere la misurazione del potenziale d’azione, e nemmeno le evidenze sulla plasticità neuronale, con recuperi … Continua a leggere

Pubblicato in cervello, costrutti teorici, Giacomo Rizzaolati, Leonardo Fogassi, mente, Neuroni specchio, psicologia, Vittorio Gallese | Contrassegnato | Lascia un commento

La carica dei 101 mila psicologi e i troppi psico-qualcosa che gli fanno formazione.

Prima dell’istituzione dell’Ordine professionale degli psicologi 1989, in Italia si contavano 2 corsi universitari a: Padova e Roma. All’inizio degli anni ’90 salivano almeno a 5: Padova, Roma, Torino, Milano, Bologna. Oggi ce ne sono almeno 39, dopo la Riforma … Continua a leggere

Pubblicato in psicologia | Lascia un commento